Un racconto condiviso

Il progetto “Siamo Alpi” racconta la Valtellina e la Valchiavenna di ieri e oggi attraverso le fotografie e i ricordi condivisi dai loro abitanti. È un grande archivio di immagini partecipato e aperto a tutti: cittadini, studiosi, professionisti, appassionati di montagna e curiosi.

Le immagini e i materiali multimediali consultabili su “Siamo Alpi” sono stati raccolti, selezionati e digitalizzati da alcune biblioteche e musei della provincia di Sondrio, che hanno invitato la popolazione locale ad “aprire i cassetti” e condividere le proprie storie per creare un grande archivio di comunità: un racconto collettivo e in continua evoluzione del territorio alpino, realizzato attraverso fotografie amatoriali e scatti professionistici, istantanee di momenti di vita quotidiana, ludici, intimi, foto-ricordo di turisti, ritratti di famiglia.



SFOGLIARE L'ARCHIVIO

La piattaforma rende facilmente accessibile un ricco e vario patrimonio fotografico grazie a diverse modalità di consultazione: viaggiando nel tempo con la ricerca cronologica attraverso diversi momenti storici, navigando sulla mappa alla scoperta del territorio, oppure esplorando diversi temi iconografici, dallo sport alla cucina, dalle tradizioni al turismo.

Un archivio aperto e fruibile in modo innovativo, che propone letture trasversali delle immagini nella sezione blog ed è direttamente consultabile grazie a moduli di ricerca semplici o avanzati che permettono di ricercare parole chiave specifiche e approfondire gli argomenti di proprio interesse, visionare le testimonianze audio-video raccolte sul territorio, scoprire i cambiamenti sociali anche attraverso l’evoluzione del rapporto con il medium fotografico nel corso del tempo.

le fasi del progetto



L’iniziativa “Siamo Alpi”, nata su iniziativa della Provincia di Sondrio e della Società Economica Valtellinese con il determinante contributo di Fondazione Cariplo sul bando "Per la Cultura", è un progetto pilota che ha mosso i primi passi sotto la supervisione dell'antropologa Maria Valentina Casa nei musei e nelle biblioteche di sei località scelte in base alla ricchezza dei loro archivi - Valfurva, Tirano, Ponte in Valtellina, Chiesa in Valmalenco, Morbegno e Campodolcino. Il progetto ha ottenuto un finanziamento regionale destinato all'inventariazione del materiale fotografico.

Ideazione e coordinamento del progetto:
Gloria Busi — coordinatrice della rete bibliotecaria della Provincia di Sondrio
Maria Sassella — coordinatrice del Sistema Museale della Valtellina
Maria Valentina Casa — responsabile scientifica del progetto


Comunicazione:
Simone Ronzio — art direction e design
Giulio Moscaritolo — web developing
Luigi Bonelli — social media
Ilaria Demonti — copywriting

Le foto
del giorno

Capanna di Corna Rossa
Sfoglia